Boom Uomini e donne tronista in carcere ecco la lettera che spiega tutto

Inserito il Mag 15 2017 - 9:02am di Maximo

Boom Uomini e donne tronista in carcere ecco la lettera che spiega tutto. A poche settimane dalla fine di Uomini e donne arriva una notizia che preoccupa i fan del programma e non solo. Un ex tronista è finito in carcere e la sua lettera inviata ad un programma televisivo spiega che cosa è successo. […]

Boom Uomini e donne tronista in carcere ecco la lettera che spiega tutto. A poche settimane dalla fine di Uomini e donne arriva una notizia che preoccupa i fan del programma e non solo. Un ex tronista è finito in carcere e la sua lettera inviata ad un programma televisivo spiega che cosa è successo.

Boom Uomini e donne tronista in carcere ecco la lettera che spiega tutto

Alessio lo Passo, il bel tronista che qualche anno fa ha partecipato a Uomini e donne è finito in carcere con una pena di tre anni per estorsione nei confronti di un chirurgo estetico. I fatti risalgono al 2014 ma solo quest’anno. e  solo qualche settimana fa, è arrivata la sentenza e la relativa condanna. Lo Passo, disperato, ha scritto a Barbara D’Urso e a Pomeriggio 5 per raccontare cosa gli è successo. Ecco il contento della lettera inviata a Barbara.

Boom Uomini e donne tronista in carcere ecco la lettera che spiega tutto
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+

Boom Uomini e donne tronista in carcere ecco la lettera che spiega tutto

Trovarmi qui dal giorno alla notte per una cosa che mi hanno attribuito ingiustamente senza aver fatto niente di tutto ciò, mi uccide dentro. Non sappiamo come siano andate le cose, sai che persona sono.. mi sembra di sognare“.

Poi Lo Passo entra nei dettagli.

“Credimi, non augurerei il carcere nemmeno al mio peggior nemico. Se riesci a recuperare tutti i documenti relativi all’intervento, mi faresti un enorme favore. Gli avvocati si stanno muovendo per tirarmi fuori di qui. Poi non appena sarò libero prenderò io in mano la situazione. Mi ha sputtanato questo dottore. Non oso immaginare le voci che si sentiranno in giro, più di tutto mi spiace per mia madre. Come dici tu, sono forte, ma qui dentro, in celle di due metri quadri siamo in tre, io buttato per terra come un criminale, senza coperte, dove ti giri giri solo sbarre, il nulla. Anche il più forte qui crolla”.

Cosa ne pensate di tutta questa vicenda?

Via | Il giornale.it

Commenta con Facebook

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Maximo è lo storico autore di Tuttouomini.it Si occupa principalmente di news di gossip e celebrity