Il porno è in crisi ? Non certo il porno gay…

Nessuna crisi, statene certi, Il porno gay continua a tirare…E noi italiani ne sappiamo qualcosa…

Live show gay dove si vedono esibirsi i ragazzi della porta accanto, videochat gay dove si può scegliere le stanza dove esibirsi, case di produzione gay che mettono online le scene più hot dei loro maggiori film di successo…Non ci sono storie, il porno gay tira e tira più di quello etero.

Dati alla mano possiamo dirvi, ad esempio, con certezza che la versione hot di tuttouomini.it, ovvero il gay sex blog Tuttouomini.com, raggiunge ogni giorno migliaia e migliaia di utenti che navigano le decine di categorie del sito in base alle loro preferenze…Affezionati,utenti casuali che arrivano per sbirciare ma che poi inseriscono il sito tra i preferiti, centinaia di commenti ai post e partecipazione attiva ai vari contest che il blog propone…Insomma la voglia di trasgredire, il desiderio di porno gay c’è ed è palpabile, almeno online !

Risultati ottimi poi per i nuovi servizi messi online dalle aziende che producono contenuti porno gay: la Lucas Kazan ad esempio, offre, tra le altre cose, i provini dei nuovi attori porno. Per vederli basta registrarsi al sito, abbonarsi con una spesa minima e il gioco è fatto.

sesso-italia-1

I live show gay dedicati ai maschietti stanno letteralmente spopolando. Si acquistano i gettoni che valgono minuti (si parte da un costo minimo di 14 euro) e si accede alla chat privata con il modello scelto tra tutti quelli che sono in diretta in quel momento.

E ancora: gay sex tv che trasmette filmati hard 24 ore su 24 con più di 20 canali disponibili, nicchie per amanti dei militari gay o delle feste gay o dei video gay che si possono scaricare sul computer per farsi la propria videoteca porno gay personale…Insomma c’è movimento, ragazzi, intorno a tutto questo ! C’è voyersimo, piacere, desiderio…C’è voglia di provare piacere e anche di sognare che quelle fantasie visive, possano, un giorno non troppo lontano diventare realtà. La nostra, la vostra…

Condividi

Commenta con i tuoi amici su Facebook