Come è morto Martin Landau di Spazio 1999 e che malattia aveva

Inserito il Lug 17 2017 - 11:19am di Silvia

Come è morto Martin Landau di Spazio 1999 e che malattia aveva. E’ morto il premio Oscar Martin Landau, che tutti ricordano per essere stato il comandante Koenig di Spazio 1999, aveva 89 anni. Martin Landau è morto a 89 anni la sua carriera L’attore americano Martin Landau è morto sabato 15 luglio 2017, a […]

Come è morto Martin Landau di Spazio 1999 e che malattia aveva. E’ morto il premio Oscar Martin Landau, che tutti ricordano per essere stato il comandante Koenig di Spazio 1999, aveva 89 anni.

Martin Landau è morto a 89 anni la sua carriera

L’attore americano Martin Landau è morto sabato 15 luglio 2017, a causa di una inaspettata complicazione del suo stato di salute, dopo che era stato ricoverato all’Ucla Medical Centre, a Los Angeles, come dichiarato dal suo portavoce Dick Guttman.

E’ apparso anche in serie tv famosissime come “Missione Impossibile” e “Spazio 1999”.

Nato a Brooklyn (New York) il 20 giugno 1928, Martin Landau,era figlio di immigrati austriaci, e per 5 anni lavorò come disegnatore al New York Daily News poi iniziò a fare l’attore. Nel 1951, a 23 anni, debutta con “Detective Story” in un teatro del Maine, poi fa un’audizione agli Actors Studio: solo lui e Steve McQueen vengono ammessi. Appare nel film “Intrigo internazionale” (1959), di Alfred Hitchcock.

Nel 1957 sposa Barbara Bain, e con lei farà parte del cast della serie tv di fantascienza, “Star Trek” e “Ufo”.

Da qui poi sarà il comandante Koenig in “Spazio 1999” (dal 1974 al 1977)

Dopo molti anni di silenzio torna sullo schermo a fianco di Jeff Bridges in “Tucker – Un uomo e il suo sogno” di Francis Ford Coppola. Con questo ruolo riceve una nomination agli Oscar e vince un Golden Globe. Nel 1989 lo rivediamo in “Crimini e misfatti” di Woody Allen.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Silvia è entrata recentemente a far parte della redazione di Tuttouomini.it
Si occupa prevalentemente di Cinema, musica e gossip estero.

Commenta con Facebook