Nike Lab ACG, la massima funzionalità dello sport per la città

Inserito il Dic 17 2014 - 8:56am di Red

Nata più di 30 anni fa per fornire il massimo della protezione e della performance in ogni condizione, nel 2014 Nike ACG torna alla vita per mettere a disposizione della città la funzionalità dello sport.cComposta da capi spalla, maglie, footwear e bag funzionali, la collezione è concepita per rispondere alle esigenze di movimento e protezione […]

Nata più di 30 anni fa per fornire il massimo della protezione e della performance in ogni condizione, nel 2014 Nike ACG torna alla vita per mettere a disposizione della città la funzionalità dello sport.cComposta da capi spalla, maglie, footwear e bag funzionali, la collezione è concepita per rispondere alle esigenze di movimento e protezione dagli agenti atmosferici in qualsiasi contesto urbano.

Rappresentando il futuro delle innovazioni lifestyle, ACG sposa materiali pioneristici come Nike Tech Fleece, Nike Dri-Fit Wool e Nike Flyknit alle conoscenze del designer con base a Berlino Errolson Hugh in fatto di vestibilità , di costruzione dei capi di abbigliamento e della funzionalità necessaria per la vita di tutti i giorni.
Hugh è il co-fondatore di Acronym®, una agenzia di design indipendente focalizzata sull’unione tra stile e tecnologia nell’abbigliamento. Lavorando fianco a fianco, Hugh e i designer di Nike hanno rivalutato le esigenze sportive contemporanee arrivando a sfidare la convenzionalità. Attraverso un apprendimento reciproco, il team ha saputo trovare soluzioni eleganti in risposta a problemi complessi.

“La nostra domanda era: cosa possiamo creare con Nike Lab ACG che nessun altro possa creare?” ha detto Hugh. “Come possiamo garantire, oltre ad essere tecnicamente eccezionali, che il risultato sia indiscutibilmente Nike? Siamo ripartiti dallo sport e dall’atleta che si trova centro del lavoro di Nike e mettere l’atleta al centro del paesaggio urbano ha reso il nostro lavoro più facile.”

ADATTO A TUTTE LE CONDIZIONI
Per la collezione ACG, Hugh e il design team di Nike hanno sviluppato la “all condition fit”, una struttura creata per favorire la prontezza, sia mentale che fisica, e per portare al minimo qualunque tipo di restrizione.

“Pensando specificamente agli atleti, c’è un punto fermo universale a tutti gli sport. Nelle arti marziali è spesso chiamata posizione ‘pronta’ o ‘neutrale’, che precede quasi ogni tipo di movimento” dice Hugh, appassionato di arti marziali. “Il centro di gravità è neutrale ma è abbassato. Le caviglie, le ginocchia e i gomiti sono piegati e il corpo si trova in una posizione di accovacciamento, ma lo sguardo è fisso in avanti.”
Il team ha dunque sviluppato la vestibilità basandosi su questa posizione; questo fit è simile al telaio di una macchina, il fondamento di qualsiasi cosa venga creata.

“Per ACG abbiamo abbozzato il fit block rifacendoci a quella posizione piuttosto che ala tipica statica – con gli arti distesi” dice Hugh. “La capacità di reazione è fisicamente codificata nella stessa silhouette della collezione. Noi la chiamiamo ‘all conditions fit’ perché suggerisce l’abilità di transizione ad ogni movimento e ad ogni situazione.”

All’interno della collezione è stato considerato ogni dettaglio, dall’ampiezza dei movimenti che una giacca o un pantalone sono in grado di consentire al posizionamento delle tasche e la loro capacità di contenere oggetti come telefoni, computer, e quaderni.

“Avevamo la necessità di garantire che la silhouette rispondesse alle esigenze dell’atleta urbano e , soprattutto, che il movimento del corpo non risultasse mai limitato” dice Matthew Millward, Nike Sportswear Senior Design Director. “Gli oggetti più ingombranti sono nascosti e posizionati vicini al corpo, custoditi in modo sicuro. Il look completo deve sempre rimanere pulito mantenendo continue e semplici le linee del disegno.”

IL PAESAGGIO IDEALE
Per gli atleti di oggi, la città il paesaggio per antonomasia nel quale muoversi. Un labirinto costellato di nuovi di ostacoli che possono celarsi nel camminare, nell’andare in bici, arrampicarsi sulle scale o nella ricerca di un taxi. E altrettanto diversi tra loro i microclimi in città mutano e

Attraverso il giorno, l’abitante della città si muove attraverso affollate e umide metropolitane,
ponti ventosi, strade aperte, luoghi di lavoro in cui il clima è mite e luoghi sociali intimi e caldi.
Se da un lato la collezione ACG protegge dalle più estreme condizioni di vento e pioggia, è altresì in grado di consentire il passaggio ideale tra tipi di clima differenti.
Così la caratteristica a strati della collezione consente a chi indossa questi capi di vestirsi o scoprirsi in base all’ambiente in cui si trova. Ad esempio mettendo o rimuovendo in modo semplice la parte esterna della giacca da uomo Nike ACG 1.

“La collezione considera il modo in cui gli individui interagiscono e attraversano la città in base ai loro impegni quotidiani” afferma Millward. ”E’ inoltre disegnata per proteggere chi la indossa da ogni tipo di condizione atmosferica.”

LA FORMA INCONTRA LA FUNZIONALITA’
La premessa funzionale della collezione fa sì che ogni pezzo che la compone debba essere perfetto per attraversare un ponte su una bici così come lo deve essere da un punto di vista estetico. Sviluppata intorno al concetto di movimento, la costruzione delle silhouette racchiude una innata eleganza. Con combinazioni di palette di colorazioni scure e loghi riflettenti, la collezione passa dall’essere più discreta o più vistosa in base alle necessità.

“Mentre avevamo bisogno di creare qualcosa che non limitasse il movimento in alcun modo, allo stesso tempo non volevamo avere alcun impatto negativo a livello visivo” dice Hugh. “Quel qualcosa non doveva sembrare strano e doveva essere presentabile, evoluto e ricco di stile. Ma la forma non si separa mai dalla funzionalità. Creare qualcosa che sia bello è semplice. È molto difficile invece far si che sia bello e che si muova bene contemporaneamente.”

La nuova collezione favorisce il movimento del corpo e limita gli ostacoli della vita urbana rimanendo minimale, pulita e dal design lineare. Il movimento e il comfort sono di massima importanza.

La collezione NikeLab ACG sarà disponibile dal 18 dicembre su nike.com/nikelab per Nord America, Europa e Giappone. Sarà inoltre disponibile nei seguenti punti vendita: NikeLab 21 Mercer NYC, NikeLab DSM NYC, Niketown New York, NikeLab 1948 LDN, NikeLab DSM LDN, and NikeLab DSM Ginza a Tokyo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Tuttouomini.it, il celebrity magazine gay più letto in Italia !

Commenta con Facebook

Leave A Response