Seconda Puntata de “Il Ballo delle Debuttanti”: nuova vittoria delle Pop e via Jessica!


Nonostante tutto siamo alla seconda puntata del reality show “Il Ballo delle Debuttanti”.

Stasera, Rita Dalla Chiesa (più invisibile che mai durante tutta la trasmissione) è vestita con un abito che mi ricorda quello che Victoria Adams nel videoclip delle Spice Girls “Wannabe” e dall’altezza dei tacchi suppongo che li abbia sostituiti con due grattacieli. Le Chic cominciano a parlare come le suore dell’Ordine delle Carmelitane Scalze di Parma, salvo poi apparire come delle arpie mitologiche in un rvm dove sparlando delle Pop.

Monia ballo delle debuttanti

La prima prova è la salsa (cocktail!). Per le Chic gareggiano Caterina con Leon, José e Stefano (praticamente tutti), mentre per le Pop abbiamo (solo) Isabella con Kris. Nessuno si esprime sul ballo, ma tutti fanno un gran parlare della quotidianità che, assieme a “rella“, deve essere la parola del mese. Ci propinano un nuovo rvm nel quale le vediamo salassare l’una la reputazione dell’altra, sulla base di uno straccetto che metteranno per la prova. La nemica numero uno, Patrizia Barsotti, esperta di comunicazione (ma mica tanto perché qualsiasi cosa dica il pubblico reagisce come se volesse vederla alla gogna), interviene a favore delle protette Chic. A tal proposito, rispondendo a una sua esclamazione Costantino Della Gherardesca la zittisce con un «è ridicola lei che non capisce niente e parla». Alla fine, la Celentano mette a tacere tutti: «Il buongusto si ha o non si ha». Lapidaria, come una tomba.

isabella il ballo delle debuttanti

Dalla Chiesa commenta dicendo che la puntata è cominciata in maniera polemica… beh, se non avesse mandato in onda gli rvm al cianuro che scorreva a fiotti, forse qualche cattiveria in meno di fronte alla telecamera se la sarebbero pure potuta risparmiare! Quello che nessuno si aspettava era l’impenetrabile sfida del trolley! Maria delle Chic chiede a Isabella di confrontare il contenuto delle loro valigie con la concisa frase: «Io ti faccio vedere un mio vestito se tu mi fai vedere uno dei tuoi». Sembra di essere tornati ai tempi dei bagni dell’asilo! Noto una new entry nella giuria: la Silvana Giacobini! Qualcuno chiami “Chi l’ha visto?”: è sparito Filippo Nardi! Il televoto mostra il vantaggio schiacciante delle Pop sulle Chic.

Arriva la prova del corpo. Mi aspetto Alessia Marcuzzi con l’Activia e una ciambella da mare sgonfia, ma invece entrano: Caterina, José, Leon, Francesco, Stefano, Kledy, un orangotango e due piccoli serpenti! Caterina, al termine del ballo, fa quello che mi sembra uno spot sull’alimentazione corretta (è pagata dal Ministero della Salute?). Per le Pop gareggiano invece Elena, Beatrice, Giorgia, Francesco, Danilo e Kris con delle tute da barilotti obesi. La Barsotti ciancia sul problema obesità andando contro le Pop. Quanto tutto si spegne, una Ida “Mortisia” Pezzotti, che oggi ha mal di gola e non vuole sforzare la voce (ha anche un look meno da strega), chiede alle ragazze di vedere come mangiano spaghetti e gelato… l’uno dietro l’altro: un toccasana per lo stomaco! E mentre la Barsotti difende a spada tratta la scelta di mangiare il gelato nel cono con un mistico cucchiaino, una voce della giuria echeggia «si dovrebbe mangiare il panino con le mani, ma senza morderlo». Siamo al surrealismo!?! Il clou del clou arriva quando sento una delle due streghe, non ho capito chi fra quella dell’Est e dell’Ovest, dire che per mangiare gli spaghetti bisogna portare la forchetta all’altezza degli occhi (perchè!?!). Garrison è un vulcano di inettitudine. Non riesce a pronunciare correttamente né il cognome della Barsotti, né quello della Pezzotti che assumono infinite varianti (da Bassotti a Pozzuoli). È la nuova Minnie Minoprio e lo conferma quando chiama “scarpata” la “scarpetta”! Con il nuovo televoto, stranamente, prevale il casato delle Chic.

Intimo uomo

caterina il ballo delle debuttanti

Terza prova: la mazurca. Jessica, Maria, Monia, Kledy, Francesco e José per le Chic ballano impomatati negli abiti simil Gattopardo… e qui la costumista di Luchino Visconti, ovunque essa sia, si contorce nel dolore! Mentre Beatrice, Giulietta, Danilo e Francesco danzano in abiti russi. Fanno pena, Anastasia Romanov ha fatto bene a far perdere le sue tracce! La Barsotti ha uno scatto d’ira: le Pop vanno contro una tradizione vecchia di 300 anni! A occhio e croce quindi la mazurca ha la stessa età della Barsotti… o perlomeno del suo cervello. Dominano le Pop ai voti.

Emanuele Filiberto ballo delle debuttanti

Prova di presentazione al Principe Emanuele Filiberto per Maria e Giulietta. La Giacobini docet: «Niente inchino perché non è regnante. Noi, in Italia, non ci inchiniamo perché non abbiamo la Monarchia». Emanuele Filiberto di fronte a questa triste verità, medita il suicidio in diretta e dal suo sguardo notiamo che latita nel buio della depressione più profonda… Piangerà? Lo scopriremo solo dopo la quinta prova. Mi pare di udire la valletta Garrison che parla del ballo del qua qua (ma forse mi sbaglio). No, ho sentito male. È il ballo del papà! La concorrente Chic, Marta Mafalda cade stile pera cotta, poi dal nulla esce fuori suo padre che è tale e quale all’attore che impersona la saga di “Nightmare” e quasi mi aspetto che la trafigga con il guanto artigliato! Non avviene niente di tutto ciò. Piangono tutti e similmente succede alla Pop Elena con un vestito pre-maman. Lo studio si allaga, ci sarebbe da evacuarlo, ma the show must go on!

L’ennesimo televoto sottolinea il prevalere delle Pop. Le Chic aprono bocca: «Noi siamo ragazze normali… e simpaticissime!» Come no! Sesta prova: il tango. Maria fra i manichini è talmente entrata nel ruolo che neanche noto i suoi movimenti, poi dopo il solito commento post esibizione cerca sorridente lo sguardo della Barsotti come a chiederle «Sono stata brava?». Ma il momento più truce arriva quando Isabella balla il tango conciata da… “topa”! Una Minnie che anche Walt Disney si sarebbe rifiutato di disegnare. Dalla Chiesa, al termine del ballo, cerca di sfrucugliare sul suo passato, ma lei zitta non apre il vaso di Pandora. Che avrà mai combinato???

Jessica ballo delle debuttanti

Prova fazzoletto: Garrison fa cadere una pezzuola come una damina del Settecento, Isabella e Maria dovrebbero raccoglierlo. Ovviamente, la Barsotti e la Pezzotti, fortemente coalizzate contro Isabella, cominciano già a rimbeccarla per il modo in cui è adagiata sullo sgabello e poi fanno un feedback sulla camminata per verificare cosa ha imparato dalla puntata precedente (imparato?!? Non siamo mica a Rai Educational!!!). Fantascienza: dalla prova del fazzoletto si finisce a parlare delle scritte sui muri e di Alemanno. Finalmente, questa odissea televisiva si conclude con la vittoria delle Pop al 55% sulle Chic. La vittima sacrificale è Jessica. La ricorderemo sempre per le sue ultime parole famose: «Sono forte di carattere». Amen.

Marzio Maladenti

Change privacy settings