Bersani dice si alle unioni civili ma frena sui matrimoni gay !

Bersani dice si alle unioni gay e ai diritti delle coppie omosex, ma niente matrimoni gay ! Vediamo nel dettaglio la proposta di legge di Bersani.Unioni civili sul modello tedesco: questa, in sostanza la propsota di legge anche per l’Italia. Un modello che prevede il dovere di reciproca assistenza, quello ad ereditare e ad avere la pensione ma senza possibilità di avere figli o adottarli.

Di seguito alcuni punti principali:
DOVERI: Dall’unione, che verrà sancita con una dichiarazione resa davanti all’ufficiale di stato civile, derivano effetti analoghi a quelli del matrimonio. I conviventi si debbono reciproca assistenza e sostegno e debbono gestire in comune le loro esistenze.
FIGLI: Niente bebè, neanche adottati. Possibile però che a uno dei partner omosessuali sia attribuita la responsabilità genitoriale sul figlio naturale dell’altro partner, nonchè la possibilità che il convivente possa adottare il figlio biologico dell’altro.
REGIME PATRIMONIALE: arriva la “comunione degli acquisti” ma con la possibilità di deroghe.
PARENTELA E SUCCESSIONE: il convivente va considerato membro della famiglia dell’altro convivente e andrà considerato erede legittimo del partner. Sì anche alla quota di legittima. Ok alla reversibilità ma serve una durata minima della unione.
SEPARAZIONE: il convivente può chiedere il mantenimento commisurato al tenore di vita, al reddito e al patrimonio avuto in costanza di convivenza. È prevista la possibilità di assegnazione della casa ‘coniugale’.
SCIOGLIMENTO: come per il matrimonio è necessaria una decisione del giudice.

Parole, paroile, parole o frose questa sarà la volta buona ? E voi che ne pensate ?


Loading...

Red

Tuttouomini.it, il celebrity magazine gay più letto in Italia !

Change privacy settings