Focus on, Hi Tech

Anche Apple sostiene i matrimoni e i diritti dei gay

Cupertino non si nasconde dietro ad un sasso e fa pressione sulla Corte Suprema affinché vengano riconosciuti ed ampliati i diritti delle coppie omosessuali. E la Apple guadagna ancora punti !Da sempre la posizione di Apple nei confronti del tema omosessuale è sempre stata molto chiara, soprattutto con ampia apertura nei confronti della comunità Lgbt. Ma questa volta Apple fa di più; intende infatti  guidare un gruppo di multinazionali perchè esercitino pressione sulla Corte Suprema sull’apertura ai matrimoni tra persone dello stesso sesso.

Uno dei motivi principali di questa battaglia a favore dei matrimoni gay ?  Il non poter vivere la propria sessualità in maniera libera, discriminati per le proprie scelte sessuali possono essere elementi destabilizzanti che minano la tranquillità dei lavoratori e dell’ambiente in cui si muovono quotidianamente.

Ma c’è di più.  Accanto alla Mela potrebbero affiancarsi altri nomi di altissimo livello come Facebook, Intel, Panasonic, multinazionali miliardarie che hanno scelto di prendere una posizione chiara sull’argomento.

Il prossimo appuntamento negli Stati Uniti è previsto per la fine di marzo, quando la Corte Suprema dovrà esprimersi in merito a due distinte questioni legate ai diritti degli omosessuali e la speranza di Cupertino è di arrivare all’obiettico prefisso…E quando Apple si prefigge uan cosa…sappiamo come va, no ?

A DOMENICA LIVE SI PARLA DI MATRIMONI GAY

ALBANO: I GAY NON VANNO GHETTIZZATI

 

Commenta con Facebook

Articoli più cliccati