Hotel Rigopiano Gran Sasso salvataggio superstiti forse avevano da mangiare


Hotel Rigopiano Gran Sasso salvataggio superstiti forse avevano da mangiare. L’Italia continua a vivere momenti di angoscia a causa della slavina che ha colpito l’Hotel Rigopiano. Molte sono state le persone rimaste intrappolate, e alcune di loro, purtroppo, sono morte. Questa mattina, per fortuna, si è venuti a conoscenza della notizia del salvataggio di alcuni di loro, precisamente di otto persone, tra cui anche due bambini. Secondo le prime ricostruzioni, i superstiti si sarebbero salvati grazie al fuoco e al cibo. 

Hotel Rigopiano il salvataggio dei superstiti e dei due bambini

Otto persone in totale estratte da sotto la neve, portate in salvo da ciò che resta dell’Hotel Rigopiano ai piedi del Gran Sasso. I superstiti stanno tutti bene al momento in cui scriviamo.

Nel gruppo la moglie e il figlio di Giampiero Parete. “Andate nell’altra stanza c’è mia figlia”. Sono in buone condizioni. Operazioni in corso per altri quattro. Tregua nel maltempo ma le temperature in aumento hanno provocato un appesantimento della neve rendendo più difficoltose le operazioni. Resta fermo a tre il numero dei corpi estratti. Ancora decine i dispersi, scrive Repubblica.it.

E ancora: “Appena ci hanno visto erano felicissime e non sono riuscite a parlare. Dagli occhi si capiva che erano sconvolte positivamente per averci visto”, ha raccontato il vice brigadiere del soccorso alpino della Guardia di finanza Marco Bini. “Li abbiamo trovate nel vano cucina, e poi abbiamo salvato le altre persone”, ha detto Bini.

Intimo uomo

Hotel Rigopiano Gran Sasso salvataggio superstiti forse avevano da mangiare

L’Italia continua a vivere momenti di angoscia a causa della slavina che ha colpito l’Hotel Rigopiano. Molte sono state le persone rimaste intrappolate, e alcune di loro, purtroppo, sono morte. Questa mattina, per fortuna, si è venuti a conoscenza della notizia del salvataggio di alcuni di loro, precisamente di otto persone, tra cui anche due bambini. Secondo le prime ricostruzioni, i superstiti si sarebbero salvati grazie al fuoco e al cibo.

Come spiega infatti www.corrierealpi.it: Madre e figlia «appena ci hanno visto erano felicissime e non sono riuscite a parlare. Dagli occhi si capiva che erano sconvolte positivamente per averci visto – ha raccontato un soccorritore -.Le abbiamo trovate nel vano cucina, e poi abbiamo salvato le altre persone». «Probabilmente oltre ad accendere un fuoco avevano qualcosa da mangiare con loro – ha  continuato -. Mentre noi stavamo scavando questo varco loro ci sentivano. La speranza ora è quella di ritrovare altre persone in vita anche se non abbiamo avuto altri segnali o sentito rumori».

Si continua a sperare per le altre persone rimaste intrappolate sotto la neve.

LEGGI ANCHE:

Il video dei bambini salvati

image 

Maximo

Maximo è lo storico autore di Tuttouomini.it Si occupa principalmente di news di gossip e celebrity

Change privacy settings