Stephen Gately è morto per cause naturali

Nessun cocktail di droghe, nessuno omicidio. Nulla di particolarmente torbido eccetto la naturale morte in sé. Questo è il risultato dell’autopsia sul cordo di Stephen Gately.

Ultimi approfondimenti sul caso dell’ex membro dei Boyzone, trovato morto in una stanza d’albergo a Maiorca, in Spagna. Secondo quando affermato dall’anatomopatologo, la morte del cantante sarebbe stata causata da edema polmonare, e quindi da un accumulo di fluidi nei polmoni. Non è esclusa la probabilità che quel liquido che gli ha causato il soffocamento sia il suo stesso vomito, dovuto (forse) da una bevuta di troppo.

prima-head-708

Il corpo era stato trovato senza vita, con la faccia rivolta verso il divano, dall’ex marito Andy Cowles. All’inizio si era pensato a un caso di omicidio e per fare più luce sul caso avevano rintracciato il terzo uomo, il bulgaro Giorgi Duchev, che aveva passato la notte con la coppia dopo averli conosciuti in un locale gay.

seconda-head-gately

Nei giorni scorsi, a far visita alla salma e al vedovo, si sono presentati i membri dei Boyzone.

terza-head4boyzone-airport_

Foto: Google

Lo zio Nico


Loading...
Change privacy settings