Gay Idol News – Laura Pausini con “Bastava” e Pink lavora con Eminem

La morte di Etta James, Rihanna sexy, Laura Pausini canta un brano scartato a Sanremo da Gianni Morandi, Pink lavora con Eminem.

MUORE A 73 ANNI ETTA JAMES
Si spegne per una leucemia, una delle più grandi cantanti di musica contemporanea statunitense. Etta James è morta il 20 gennaio. Sua la bellissima “At Last”. Recentemente, ebbe qualche screzio con Beyoncé, colpevole di aver cantato la sua canzone, quella che la rese celebre, di fronte al Presidente Obama e moglie.

RIHANNA SEXY SU TWITTER
Si moltiplicano le fotografie della bella cantante barbadorena su Twitter relative alla sua vacanza alle Hawaii. Rihanna ormai si fa fotografare in qualsiasi posizione e in qualsiasi cosa faccia. E puntualmente è sempre più sexy e ammiccante ogni scatto di più.

LADY GAGA E ADELE AI GRAMMY
Pare che le due siano state invitate ufficialmente. Ma circola in rete la notizia che, oltre all’esibizione di Adele, ritornata finalmente a cantare dopo l’intervento alle corde vocali, Lady Gaga potrebbe aprire e chiudere la manifestazione musicale-celebrativa. Nulla di certo ovviamente.

PINK FEAT. EMINEM PER MISSION: IMPOSSIBLE
Collaborazione incredibile fra Pink e Eminem che firmano un brano della colonna sonora dell’ultimo film della saga “Missione: Impossible” con Tom Cruise. Il brano, ve lo proponiamo in anteprima proprio qui, sotto. Buon ascolto.

LAURA PAUSINI CANTA UN BRANO SCARATATO A SANREMO
La cantante italiana sceglie come nuovo singolo un brano che originariamente era stato scritto per Sanremo. “Bastava”, questo il suo titolo, è infatti la traccia scaratata da Gianni Morandi e company nella sezione Giovani. “Bastava” è stata scritta da Niccolò Agliardi e Massimiliano Pelan per Eleonora Crupi che l’ha presentata alle selezioni di Sanremo 2011 (vincendo tra l’altro area Sanremo) con poco fortuna. Quindi Eleonora stessa ha chiesto a Niccolò Agliardi di proporla a Laura Pausini, la quale si è innamorata della canzone e ha deciso, con qualche modifica apportata al testo da lei insieme ad Agliardi, di inserirla nel suo nuovo album. “E’ una canzone molto personale, anche se non è nata da me. Insieme a Niccolò abbiamo cambiato alcune parti del testo già esistente per renderla ancora più mia. Il brano nasce per essere presentato al Festival di Sanremo da una giovane e bravissima artista ma già nelle prime selezioni fu ‘bocciato’. Amo questa canzone e provo un’emozione fortissima nell’essere io l’interprete ora perché quella che canto, è davvero la mia storia”, racconta Laura Pausini.

Foto|Google

Lo zio Nico


Loading...
Change privacy settings