Il funambolo Nik Wallenda sfida la morte tra i grattacieli di Chicago con una pendenza di 19 gradi

Il funambolo Nik Wallenda sfida a morte senza alcuna protezione su due fili e cammina tra i grattacieli di Chicago, con in più una pendenza di 19 gradi e indossando una benda sugli occhi. Nik Wallenda ha completato la sua camminata tra i grattacieli sopra Chicago.

Il filmato, trasmesso in diretta su Discovery Channel,con un ritardo di 10 secondi così i produttori avrebbero potuto tagliare se fosse caduto dal filo. Fa venire i brividi…Non aveva né una rete, né una cintura , il suo unico piano di salvataggio era quello di tentare di inginocchiarsi e aggrapparsi al filo con i piedi.
Ha terminato il primo tratto in sei minuti, 52 secondi e ha fatto il secondo, con gli occhi bendati in un solo minuto e 17 secondi.
Il filo doveva essere sospeso a 15 gradi, ma un cambiamento dell’ultimo minuto ha reso la sua sfida ancora più ripida.

Nik ha infranto ben due primati, il primo per l’altezza e il secondo per il fatto di aver camminato sul filo bendato.

Nik fa parte di una famiglia di funamboli che l’hanno sostenuto sempre e anche in questa impresa impossibile. Chicago si è fermata per la sua esibizione che è andata in onda in diretta in più di 22o paesi nel mondo.

image dailymail.co.uk

 


Loading...
Change privacy settings