Rosa Chemical a Sanremo mostra il giocattolo sul palco


Una delle più grandi rivelazioni del Festival di San Remo 2023 è stato Rosa Chemical. Prima ancora che il rapper salisse sul palco, interpretando Made In Italy, era già sulla bocca di tutti a causa della polemica sulla “fluidità” sollevata da alcuni deputati di Fratelli d’Italia.

L’artista e maestro della provocazione è salito sul palco per duettare con Rose Villan indossando un look latex bondage e con in mano un appeal toy che poi si è compreso essere un plug anale.

Durante la finalissima ha deciso di lasciare il segno indossando una camicia che metteva in evidenza i capezzoli rigogliosi.

Non solo: ha portato Fedez sul palco con sé e lo ha baciato davanti al pubblico dell’Ariston, lasciando tutti a bocca aperta.

Il plug anale esibito da Rosa Chemical

Ha fatto notizia alla prima del Festival di Sanremo ed è stato argomento di conversazione per tutta la durata del concorso e oltre.

Si tratta di Rosa Chemical, alias Manuel Franco Rocci (25 anni), un artista il cui marchio di fabbrica è l’eleganza e la trasgressione.

Sul palco dell’Ariston, durante la quarta serata del Festival, il cantante ha cercato di provocare il pubblico e gli spettatori mostrando un plug anale, giocattolo erotico molto usato nelle pratiche di autoerotismo.

Tuttavia Fantasanremo, che ha giustificato le varie stranezze che sono andate in scena al Teatro Ariston, in questo caso non c’entra nulla.

Rosa Chemical ha lanciato una provocazione che si è legata perfettamente al testo della canzone “America” di Gianna Nannini, cantata insieme a Rose Villan.

Al termine dell’esibizione, l’artista ha mostrato al pubblico in sala quello che inizialmente sembrava un vibratore piccolo, ma che si è poi scoperto essere un plug anale, che aveva accuratamente nascosto nella tasca dei pantaloni.

Perfect look Uomo

Lo ha poi mostrato alla telecamera, ma Amadeus, salito sul palco per onorare con un mazzo di fiori il duo, ha prestato poca attenzione al piccolo oggetto.

Questa provocazione col plug anale, che è arrivata a metà della sua esibizione, era un modo particolare con cui l’artista voleva inneggiare alla libertà, all’amore e alla bellezza del piacere.

La forma del plug anale ricordava quella del modello in vendita su divertity.

Rosa Chemical e il suo look per la finale

Rosa Chemical si è esibito nuovamente sul palco di Sanremo per la finalissima con addosso una camicia bianca che portava due tagli sul petto proprio all’altezza dei capezzoli.

I suoi fan saranno stati sicuramente molto contenti, perché questo dettaglio gli ha fatto accumulare un bel po’ di punti.

Questo altro look era sempre firmato Moschino. Una gonna di pelle nera e una cravatta hanno completato l’outfit, infrangendo regole di genere e tabù.

Tuttavia, è accaduto verso la fine della sua esibizione quello che ha lasciato in tanti a bocca aperta. Rosa Chemical è salito sul podio e ha ballato davanti a Fedes, che era seduto in prima fila. Poi gli ha preso la mano, lo ha portato sul palco e lo ha baciato sulle labbra.

La moda bondage all’Ariston per la prima volta

Ecco un breve riassunto di quanto accaduto in precedenza: Rosa Chemical ha fatto irruzione sul palco dell’Ariston per duettare con Tananai. I suoi testi, che sono crudi e pieni di trasgressione, lo hanno reso uno dei rapper italiani più amati.

Quest’anno ha gareggiato come Big, indossando un abito strappato firmato Moschino e cantando una canzone sulla libertà che trascende le etichette.

Al look total black con corsetto dalla prima serata ha fatto seguito un completo viola con tanto di guanti in latex.

Come dicevamo, la vera provocazione è quella di venerdì, serata dedicata ai duetti, quando ha cantato America insieme a Rose Villan sfoggiando un plug anale.

Maximo

Maximo è lo storico autore di Tuttouomini.it Si occupa principalmente di news di gossip e celebrity

Change privacy settings