Zac Efron: “Che c’è di male nell’essere gay?”

Gossip, Magazine

14 settembre 2012

Tag:, ,

Zac Efron, cosa c’è di male nell’essere gay?

Il giovane attore si schiera apertamente a favore dei matrimoni gay e dichiara: “È una questione che tocca da vicino moltissime persone che fanno parte della mia vita – tanti cari amici, e alcune delle figure più influenti della mia vita. Io voglio semplicemente vederle felici. Mi renderebbe molto sereno vedere che viene concessa loro l’opportunità di vivere la loro esistenza facendo le scelte che desiderano fare… penso che molto del pubblico gay si sia immedesimato nel mio personaggio Troy, perché era una storia sul riconoscere quello che sei, senza preoccuparsi di quanto diverso tu possa essere, e non preoccuparsi di mostrarlo. È un tema universale per chiunque, ma risuona specificamente con la comunità gay, e mi sento molto fiero della cosa.” Non esclude un ruolo gay in futuro, anzi si mostra propenso a voler rischiare e non impaurito nel mettersi in gioco in un territorio inesplorato.

Foto|Google

Mila



Commenta con i tuoi amici su Facebook

I nostri consigli di shopping